Mamojà chi siamo.jpg

Mamojà è un'Associazione culturale, nata nel 2015 e oggi costituita da 22 cantine imbottigliatrici e una ventina di aziende vitivinicole di Mamoiada per un totale di settanta soci.


Mamoiada è un territorio vocato per fare il vino. Il vino qui ha una valenza tutta particolare dal punto di vista sociale, culturale, religioso ed è oggi il mezzo più importante per educare al rispetto ambientale, creare posti di lavoro, veicolare l’economia del territorio, combattere lo spopolamento che affligge le cosiddette zone interne e l’intera isola sarda.


L’associazione dei viticoltori di Mamoiada nasce per valorizzare e tutelare la viticoltura e i vini di Mamoiada, il territorio (aspetti ambientali, climatici e paesaggistici), in particolare incentivando l’agricoltura biologica; vuole preservare e promuovere gli aspetti culturali legati alla vite e al vino e il patrimonio gastronomico in abbinamento ai vini; vuole divulgare il modello associazionistico Mamojà che incentiva le produzioni locali a perseguire politiche di sviluppo sostenibili per le persone e per il territorio in tutti gli aspetti.


L'associazione è regolamentata da un disciplinare che ha la funzione di autocontrollo dei soci rispetto ai contenuti tecnici della coltivazione della vite e della produzione del vino, e ha lo scopo di preservarne i caratteri tradizionali e la tipicità, nonché di educazione dei soci al rispetto del territorio.